Informativa I.U.C. 2017 (IMU-TARI)

TASSA SUI RIFIUTI (TARI) - INFORMATIVA Anno 2017

Con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 37 del 21/12/2016 è stato approvato il “REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL’IMPOSTA UNICA COMUNALE “IUC”", che comprende anche la TARI, e con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 2 del 04/01/2017 sono state approvate le tariffe e le agevolazioni per l’anno 2017.

PRESUPPOSTO DELL’IMPOSTA
Il presupposto della TARI è il possesso o la detenzione a qualsiasi titolo di locali o di aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani.
Per le utenze domestiche si utilizzano come parametri di calcolo: la superficie ed il numero dei componenti il nucleo famigliare o comunque di coloro che dispongono dell'abitazione.
Per le utenze non domestiche si utilizzano come parametri di calcolo: la superficie e la tipologia di attività svolta.
La TARI si compone di una parte fissa e di una parte variabile.
La parte fissa è determinata tenendo conto delle componenti del costo del servizio di igiene urbana (investimenti e relativi ammortamenti, spazzamento strade ecc.)
La parte variabile copre i costi del servizio rifiuti integrato (raccolta, trasporto, trattamento, riciclo, smaltimento) ed è rapportata alla quantità di rifiuti presumibilmente prodotti.

SUPERFICIE IMPONIBILE
La superficie delle unità immobiliari a destinazione ordinaria iscritte o iscrivibili nel catasto edilizio urbano assoggettabile alla TARI è costituita da quella calpestabile (misurati a filo interno delle murature) dei locali e delle aree suscettibili di produrre rifiuti urbani ed assimilati.
Ai fini dell’applicazione della TARI si considerano le superfici dichiarate o accertate ai fini della Tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani di cui al Decreto Legislativo 13 novembre 1993, n° 507 (TARSU).

TERMINI E MODALITA’ DI VERSAMENTO
L’avviso di pagamento TARI verrà inviato ai contribuenti unitamente ai modelli di versamento F24 precompilati così stabiliti:

  • Quattro mod. F24 con scadenza:
    • 30 Aprile 2017 (codice rateazione 0104);
    • 31 Luglio 2017(codice rateazione 0204);
    • 30 Settembre 2017 (codice rateazione 0304);
    • 30 Novembre 2017 (codice rateazione 0404).
  • Un mod. F24 da utilizzare per il pagamento in unica soluzione con scadenza 30 settembre 2017 (codice rateazione 0101)

Il versamento della TARI va eseguito esclusivamente mediante il modello di pagamento F24 precompilato, pagabile presso Banche, Poste o attraverso i servizi di home banking. Nel modello di versamento F24 si trovano indicati i seguenti codici:

  • Identificativo operazione
  • codice tributo: 3944 “TARI – tassa sui rifiuti – art. 1, c. 639, L. n. 147/2013”
  • codice ente/codice comune: A474

Per ulteriori informazioni rivolgersi all’Ufficio Tributi (TARI) sito al terzo piano del Palazzo Comunale:

  • lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle ore 8,30 alle ore 11,30
  • mercoledì pomeriggio dalle ore 16,00 alle ore 18,00

Recapiti telefonici: 070/949228 – 070/949231
Indirizzi e-mail:
tributi@comune.assemini.ca.it
tributi@pec.comune.assemini.ca.it

 

Tutte le informazioni utili, compresa la modalità di calcolo delle utenze, le informazioni relative a riduzioni e agevolazioni sono disposnibili nei documenti allegati.

Il Resp. Serv.Tributi-Contenzioso
Dr.ssa Anna Paola Mameli

 

 



Questo sito web utilizza cookie tecnici necessari per il corretto funzionamento delle pagine; NON sono utilizzati cookie di profilazione finalizzati all'invio di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in Rete. Il sito web consente l'invio di cookie di terze parti (tramite i social network). Accedi all'informativa estesa, per leggere le informazioni sull'uso dei cookie e su come scegliere quale cookie autorizzare. Cliccando sul tasto OK o proseguendo nella navigazione, si acconsente all'uso dei cookie.

OK
Visualizza in modalità Desktop