La Regione Sardegna con la L.R. 2 Agosto 2016 n. 18 ha istituito il Reddito di Inclusione Sociale (REIS), quale misura specifica di contrasto all’ inclusione sociale e alla povertà ai sensi dell’ art. 33 della L.R. 23 Dicembre 2005 n. 23.

Possono accedere al REIS:

  • Nuclei familiari, anche unipersonali comprese le famiglie di fatto conviventi da sei mesi, di cui almeno un componente sia residente da un periodo non inferiore ai 24 mesi nel territorio della Sardegna. Si prescinde da tale requisito nel caso di nuclei familiari in cui siano presenti emigrati di ritorno (art.3 c. 3 L.R. 18/2016);

Per accedere al REIS:

  • il nucleo familiare non deve beneficiare di trattamenti economici di natura previdenziale, indennitaria e assistenziale complessivamente superiori a 800 euro mensile, elevati a 900 euro mensili in caso di presenza nel nucleo familiare di persona non autosufficiente, come definita ai fini ISEE e risultante nella DSU;
  • nessun componente il nucleo familiare deve percepire la NASpI o altri ammortizzatori sociali di sostegno al reddito in caso di disoccupazione involontaria;
  • nessun componente il nucleo familiare deve possedere autoveicoli e/o motoveicoli immatricolati la prima volta nei 24 mesi antecedenti la richiesta (sono esclusi gli autoveicoli e i motoveicoli per cui è prevista una agevolazione fiscale in favore delle persone con disabilità);
  • nessun componente il nucleo familiare deve possedere imbarcazioni da diporto.

Non possono accedere al REIS:

  • i nuclei familiari con valore ISEE superiore ai 9.000,00 euro.

La domanda può essere presentata da un solo componente del nucleo familiare nei termini stabiliti dal Bando.

Il modulo di domanda, pena la non ammissibilità della domanda, deve essere corredato da:

  • copia del documento di identità in corso di validità del richiedente;
  • certificazione ISEE ordinaria, oppure certificazione ISEE minori nel caso in cui nel nucleo familiare siano presenti minori oppure certificazione ISEE corrente ne casi di legge previsti. La certificazione ISEE deve, in ogni caso, essere in corso di validità.

Il REIS viene erogato secondo delle priorità d’ accesso stabilite dalla Regione Sardegna e fino ad esaurimento delle somme rese disponibili, dalla stessa Regione, in favore di ciascun Comune.