20 Maggio 2021

Si comunica che come prescritto dall’Ordinanza Sindacale n. 26 del 19/05/2021, nel rispetto della Deliberazione della Giunta Regionale n. 15/7 del 23/04/2021, la quale stabilisce che dal 1 Giugno al 31 Ottobre vige il periodo di “elevato pericolo di incendio boschivo” per cui è vietato:

  • accendere fuochi o compiere azioni che possano provocarne l’accensione (comprese le cosiddette lanterne volanti o similari);
  • smaltire braci;
  • gettare dai veicoli, o comunque abbandonare sul terreno, fiammiferi, sigari o sigarette e qualunque altro tipo di materiale acceso, o allo stato di brace, o che in ogni caso possa innescare o propagare il fuoco;
  • fermare gli automezzi con la marmitta catalitica a contatto con sterpi, materiale vegetale secco o comunque con materiale soggetto ad infiammarsi per le alte temperature;

che gli Ispettorati forestali (STIR del CFVA), su richiesta motivata, possono autorizzare le seguenti attività:

  • all’interno di aree boscate l’uso di apparecchi a fiamma o elettrici per tagliare metalli, l’utilizzo di motori, attrezzature, fornelli, forni e inceneritori che producano faville o braci;
  • esercizio delle carbonaie;
  • pratiche fitosanitarie.
  • manifestazioni pirotecniche;

tutti i proprietari o possessori di aree presenti nell’abitato e nel territorio extraurbano e ai proprietari e/o conduttori di terreni o colture cerealicole, sono invitati a provvedere, entro il 1 Giugno 2021:

  1. Al taglio e alla pulizia delle erbacce e alla rimozione di eventuali rifiuti presenti nelle suddette aree;
  2. Creare una fascia parafuoco, di larghezza inferiore ai 10 metri, intorno ai fabbricati rurali e ai chiusi destinati al ricovero di animali;
  3. Creare una fascia perimetrale arata, di almeno 3 metri, nei terreni adibiti a colture contigui con aree boscate e realizzare delle fasce protettive prive di qualsiasi materiale secco, di larghezza non inferiore a 5 metri;
  4. Delimitare i terreni privati non recintati, così come previsto dal Regolamento edilizio per la zona di competenza.

Si allega la modulistica necessaria per le eventuali istanze da inoltrare agli Ispettorati forestali (STIR del CFVA)

Si ringraziano tutti i cittadini per la collaborazione.