Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 Regolamento (UE) 2016/679 (RGDP)

Il Comune di Assemini, prima di acquisire i Suoi dati per dare seguito alle Sue richieste ed ai connessi adempimenti amministrativi, La invita a leggere attentamente la presente informativa.
In conformità alle disposizioni previste dagli art. 13-14 del Regolamento (UE) 2016/679, d’ora in avanti GDPR, il trattamento dei dati sarà improntato ai principi di correttezza, liceità, trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

Identità e dati di contatto del titolare e del responsabile della protezione dei dati personali

Il Titolare del trattamento è il Comune di Assemini, con sede in Assemini, Piazza Repubblica n.1, pec: protocollo@pec.comune.assemini.ca.it, tel: 0709491.
Il Data Protection Officer è la DigitalPA s.r.l., con sede a Cagliari in Via San Tommaso D’Aquino n. 18, contattabile all’indirizzo mail privacy@digitalpa.it

Tipologia di dati trattati

Il Titolare tratterà i dati personali necessari per l’erogazione di uno specifico servizio da Lei richiesto quali per esempio nome, cognome, data e luogo di nascita, codice fiscale, indirizzo di residenza, recapiti telefonici e di posta elettronica. Nell’ambito di particolari servizi erogati dal Comune potranno essere trattati ulteriori dati anche di natura particolare quali per esempio dati reddituali del nucleo familiare, dati sociali e sanitari.

Finalità e base giuridica del trattamento dei dati

Il Comune di Assemini tratterà i Suoi dati personali esclusivamente al fine di espletare le attività di erogazione dei servizi richiesti, nell’esecuzione dei compiti di interesse pubblico o comunque connessi all’esercizio dei pubblici poteri propri dell’Ente, nel rispetto dei principi di cui al Regolamento UE 2016/679.

Tutti i dati personali potranno essere trattati per:

  • Inserimento delle anagrafiche nei database informatici del Comune;
  • Elaborazione di statistiche interne;
  • Soddisfare obblighi previsti da norme di legge e regolamenti;
  • Soddisfare esplicite richieste di Enti o Autorità abilitate da precise disposizioni di legge;
  • Per tutte le attività di istruttoria. Valutazione e verifica di requisiti dichiarati con autocertificazioni rese ai sensi del D.P.R. 445/2000 in merito ad istanze presentate.

Modalità del trattamento

La informiamo che il trattamento dei Suoi dati personali avverrà secondo modalità idonee a garantire sicurezza e riservatezza e sarà effettuato utilizzando supporti cartacei, informatici e/o telematici per lo svolgimento delle attività dell’Amministrazione. 
Il trattamento dei dati sarà improntato ai principi di liceità, correttezza e trasparenza e, in conformità al principio di “minimizzazione dei dati”, i dati richiesti risultano adeguati, pertinenti e limitati rispetto alle finalità per le quali sono trattati.

Fonte dei dati personali

I dati personali oggetto dell’attività di trattamento da parte del Comune di Assemini, oltre che direttamente dall’interessato, possono essere ottenuti da:

  • Dati contenuti in precedenti istanze presentate dall’interessato;
  • Fonti accessibili al pubblico;
  • Database accessibili al Titolare tra cui quelli gestiti da INPS, Agenzia delle entrate, etc.;
  • Uffici Giudiziari e di Governo;
  • Database detenuti da altre Pubbliche Amministrazioni.

Conservazione dei dati

I Suoi dati personali saranno trattati per tutto il periodo necessario all’espletamento dei compiti istituzionali connessi all’evasione della richiesta o all’erogazione del servizio per cui i dati sono stati trasmessi e, successivamente, saranno conservati in conformità alle norme vigenti sulla conservazione della documentazione amministrativa.

Natura del conferimento

Il conferimento dei dati di cui alla presente Informativa è facoltativo, ma un eventuale rifiuto di fornirli comporterà l'impossibilità per l’Amministrazione di utilizzare i dati per le finalità indicate, con la conseguenza che non sarà possibile l’erogazione dei servizi richiesti.

Destinatari o categorie di destinatari dei dati personali

I Suoi dati personali potranno essere comunicati a:

  • dipendenti e/o collaboratori del Titolare, nella loro qualità di autorizzati al trattamento, ai quali sono state fomite istruzioni specifiche. Gli autorizzati hanno differenziati livelli di accesso a seconda delle specifiche mansioni;
  • altri soggetti pubblici (INPS, Questura, Prefettura, Tribunale, Regione Sardegna etc .) per finalità istituzionali;
  • Autorità Giudiziaria e/o Autorità di Pubblica Sicurezza, nei casi espressamente previsti dalla legge;
  • Responsabili esterni del trattamento, espressamente nominati ex art. 28 Reg. (UE) n. 2016/679 "GDPR"; •           Legali all'uopo incaricati dal Comune ad intervenire in controversie/contenziosi in cui lo stesso è parte;
  • soggetti istanti ai sensi della Legge 241/1990 e ss.mm.ii e del D.Lgs. 33/2013 e ss.mm.ii.

I Suoi dati potranno essere soggetti a diffusione esclusivamente per quanto previsto dagli obblighi in tema di pubblicità legale e di trasparenza, e nel rispetto del principio di minimizzazione dei dati stessi.
I Suoi dati personali non saranno soggetti ad alcun processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione.
Al di fuori delle ipotesi sopra richiamate, i dati non saranno comunicati a terzi, diffusi e non saranno trasferiti verso Paesi terzi o organizzazioni internazionali. 

Diritti degli interessati

Si comunica che, in qualsiasi momento, in veste di interessato (ossia la "persona fisica identificata o identificabile" cui si riferiscono i dati personali, ex art. 4, n. 1, "GDPR"), Lei potrà esercitare i seguenti diritti:

  • diritto di accesso ai propri dati personali ex art. 15 "GDPR";
  • diritto di rettifica dei propri dati personali ex art. 16 "GDPR", ove quest'ultimo non contrasti con la normativa vigente sulla conservazione dei dati stessi; • diritto alla cancellazione (diritto all'oblio) dei propri dati personali (ex art. 17 "GDPR"), ove quest'ultimo non contrasti con la normativa vigente sulla conservazione dei dati stessi;
  • diritto di limitazione del trattamento (ex art. 18 "GDPR");
  • diritto di opposizione al trattamento dei dati personali che lo riguardano (ex art. 21 "GDPR").

Tutti i sopra riportati diritti, per il cui contenuto si rinvia ai succitati articoli di legge, potranno essere esercitati mediante richiesta da inoltrarsi al Titolare del trattamento, anche per il tramite del Responsabile della protezione dei dati (RPD o DPO) nominato, ai recapiti sopraindicati.

Inoltre, qualora il Titolare del trattamento decida di esternalizzare il trattamento e nominare un Responsabile del trattamento, si assicurerà, tramite istruzioni precise e un accordo ai sensi dell'art. 28 "GDPR", che questi sia in grado di svolgere i suoi compiti in modo tale che il Titolare non abbia difficoltà a dar seguito all'esercizio dei diritti in questione nei tempi fissati dal "GDPR".

Il modulo per l'esercizio dei diritti è disponibile sul sito internet dell'Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali.

Diritto di reclamo all' autorità di controllo

Fatto salvo ogni altro ricorso amministrativo o giurisdizionale, l'interessato che ritenga che il trattamento dei dati personali a lui riferiti, effettuato da codesto Titolare, avvenga in violazione di quanto previsto dal Regolamento (UE) 2016/679 "GDPR", ha il diritto di proporre reclamo a un'Autorità di controllo, segnatamente nello Stato membro in cui risiede abitualmente o lavora oppure del luogo ove si è verificata la presunta violazione. Maggiori informazioni ed un modello di reclamo sono disponibili nei sito internet dell'Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali.