10 Giugno 2019

Documento aggiornato il 26-05-2020 (a seguito dell’introduzione del sistema di pagamento con POS e delle nuove disposizioni legate all’emergenza epidemiologica COVID-19).

Il Comune di Assemini dal 30 maggio 2019 è abilitato al rilascio della Carta d’identità elettronica (CIE)

COSA È
La nuova carta, realizzata in materiale plastico, ha le dimensioni di una carta di credito, è dotata di sofisticati elementi di sicurezza e di un microchip che consente di memorizzare i dati del titolare (codice fiscale, fotografia, impronte digitali e firma). Oltre all’impiego ai fini dell’identificazione personale, la nuova carta di identità elettronica potrà essere utilizzata per richiedere un’identità digitale sul Sistema pubblico di identità digitale (Spid) che garantirà l’accesso ai servizi on line erogati dalle pubbliche amministrazioni, attraverso un unico username e password.

QUANDO E COME RICHIEDERLA
Il cittadino può chiedere la CIE al comune di residenza o di dimora nei casi di primo rilascio, deterioramento o furto del documento di identificazione e precisamente:

  • alla naturale scadenza della precedente carta di identità, a partire dal 180° giorno antecedente la scadenza del documento
  • in caso di smarrimento o furto della carta d’identità in corso di validità (con obbligo di denuncia alle forze dell’ordine)
  • in caso di deterioramento del precedente documento
  • a seguito dell’emergenza COVID-19 è stata prorogata la scadenza delle carte di identità al 31-08-2020.

A seguito delle restrizioni legate alla pandemia COVID-19 al fine di rispettare le prescrizioni ministeriali per il rilascio della carta, il cittadino potrà fissare un appuntamento all’Ufficio Anagrafe del Comune in Piazza Repubblica n°1 con le seguenti modalità:

  1. Chiamando ai:
    1. Numeri fissi 070-949256, 070-949257
    2. Numero di cellulare dedicato 329-6506522

(La prenotazione verrà fissata compatibilmente alle restrizioni dovute all’emergenza COVID-19 che limitano l’accesso al pubblico).

Gli appuntamenti saranno fissati all’interno delle fasce orarie comunicate dagli operatori a seguito della chiamata telefonica.

La prenotazione dà diritto ad accedere agli sportelli dell'Anagrafe nel giorno ed ora stabiliti, il rispetto dell’orario consente di evitare le code all’interno degli uffici comunali e il riguardo delle linee guida sulla prevenzione del contagio COVID-19.

Pertanto si raccomanda la massima puntualità.

Nel caso in cui all'orario previsto per la prenotazione gli sportelli fossero impegnati, la persona dovrà attendere rispettando le prescrizioni riportate negli avvisi.

L’accesso agli uffici è consentito solo se vengono indossati i dispositivi di sicurezza individuali, cosiddetti DPI (mascherina e guanti). Il cittadino prima di recarsi allo sportello dovrà utilizzare il gel disinfettante presente in sede.

Il cittadino dovrà presentare allo sportello dell’Ufficio Anagrafe:

  1. una fototessera recente (o una foto tessera su memoria USB).
  2. il precedente documento scaduto o deteriorato o, in caso di furto o smarrimento, della relativa denuncia. Il cittadino sprovvisto del documento di identità deve inoltre recarsi allo sportello con 2 testimoni.
  3. codice fiscale.
  4. ricevuta di pagamento dei diritti di segreteria della CIE (qualora pagati con bollettino postale o bonifico bancario). Per il pagamento tramite bonifico bancario è necessario consegnare la ricevuta in cui sia riportato il CRO, il TRN o altro identificativo univoco dell’operazione effettuata.

L’operatore provvederà ad acquisire tutti i dati, comprese le impronte digitali (obbligatorio per legge) e invierà la richiesta di stampa del documento direttamente all’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato.

N.B.: è indispensabile che la foto tessera sia con sfondo bianco o chiarissimo, per la registrazione digitale della stessa da inviare al Ministero (formato 35mm di larghezza per 45 di lunghezza).

Al momento dell’emissione della carta d’identità il cittadino maggiorenne può esprimere il proprio consenso o diniego alla donazione di organi e tessuti sottoscrivendo il modulo di adesione.

Per i cittadini italiani la nuova CIE può essere rilasciata, a richiesta, con validità per l’espatrio nei paesi dell’Unione Europea e in quelli per i quali esistono appositi accordi internazionali.

Per il rilascio della nuova CIE valida per l’espatrio ai cittadini minorenni, questi devono presentarsi accompagnati da entrambi i genitori perché forniscano l’assenso all’espatrio.
Se uno dei genitori non può recarsi in Comune per prestare di persona il proprio assenso, può consegnare tramite l’altro genitore l’apposita dichiarazione di assenso allegando copia della propria carta d’identità o di altro documento equivalente.

VALIDITÀ
La CIE ha validità dieci anni per i cittadini maggiorenni, mentre per i minori la durata di validità è differenziata a seconda dell’età:

  • 3 anni, per i minori di 3 anni
  • 5 anni, nella fascia di età 3 - 18 anni

COSTO
Il costo della nuova carta per il primo rilascio e per il rinnovo alla scadenza nonché del duplicato della stessa a seguito di smarrimento o deterioramento è pari a euro 23,00 euro a partire dal primo giugno 2020. L’importo dovrà essere versato con una delle seguenti modalità:

  1. Pagamento tramite POS allo sportello (tramite bancomat, carte di credito, etc.)
  2. versamento su c/c postale n. 16203093 intestato a “Comune di Assemini - Servizio di tesoreria”, con causale: “Diritti di segreteria per rilascio carta identità elettronica – Cognome e Nome interessato al rilascio”. Il Comune mette a disposizione i bollettini precompilati che potranno essere ritirati presso lo sportello dell’Ufficio Anagrafe;
  3. pagamento tramite bonifico bancario: Codice IBAN IT51 H076 0104 8000 0001 6203 093

MODALITÀ DI RILASCIO
Il rilascio della CIE non è immediato. Dopo aver espletato l’intera procedura, l’operatore invia la richiesta al Ministero dell’Interno che provvederà alla stampa del documento e al successivo invio dello stesso entro 8 giorni lavorativi al cittadino al proprio indirizzo o direttamente all’ufficio anagrafe (a seconda della scelta del richiedente)

La nuova carta, sostituirà gradualmente la carta di identità cartacea, che non potrà essere più rilasciata se non per gravi e comprovati motivi (salute, viaggio, consultazione elettorale e partecipazione a concorsi e gare pubbliche e ai cittadini AIRE) che dovranno essere adeguatamente documentati dal richiedente.

RIEPILOGO
La CARTA DI IDENTITA' ELETTRONICA (CIE) può essere rilasciata solo al diretto interessato (se minorenne o interdetto, accompagnato da un genitore o tutore) residente nel Comune di Assemini.

Il costo della CIE è di Euro 23,00 a partire dal primo giugno 2020 da pagare con le modalità suindicate.

La carta d'identità elettronica viene stampata a Roma dall'Istituto Poligrafico Zecca dello Stato e inviato dopo 7/8 giorni via raccomandata. Pertanto è necessario organizzarsi di conseguenza rispetto ai tempi.

I non residenti che necessitino di una carta di identità emessa dal Comune di Assemini dovranno, prima di prenotare un appuntamento, recarsi ai nostri sportelli per la richiesta di nulla osta al Comune di residenza. Questa modalità è possibile solo per i cittadini residenti nei comuni già subentrati in ANPR.

Al cittadino straniero (comunitario o extra-comunitario) verrà rilasciata la CIE non valida per l'espatrio.

Ai cittadini AIRE verrà rilasciata solo la carta di identità cartacea. La Carte di Identità Elettronica per il cittadini AIRE può essere rilasciata solo dai Consolati di competenza.

Per ulteriori informazioni o chiarimenti visitare il sito: https://www.anpr.interno.it/portale