La mensa scolastica è un servizio a domanda individuale per gli alunni iscritti nelle scuole dell'infanzia, nelle scuole primarie e nelle scuole secondarie di primo grado della città.
Il Servizio di mensa scolastica è affidato in gestione ad un soggetto esterno selezionato con procedure ad evidenza pubblica e svolto col sistema del catering.
Il Comune cura l’allestimento dei locali per la somministrazione dei pasti, assicurandone il controllo per quanto rientrante nelle proprie competenze.

Richiesta del servizio

Le famiglie interessate ad usufruire del servizio di mensa scolastica dovranno farne richiesta annualmente, a seguito dell’avviso pubblico emesso dal Comune di Assemini, attraverso il Portale Genitori "Mense Assemini" (www.menseassemini.retedelsociale.it).

E’ possibile l’iscrizione di alunni non residenti, le cui famiglie dovranno  pagare l’intero costo del pasto.
La rinuncia al servizio di mensa deve avvenire in forma scritta.

Contribuzione delle famiglie al costo del servizio  

Le tariffe sono stabilite annualmente con deliberazione della Giunta Comunale.

Sono confermate fino a dicembre 2020 le seguenti tariffe:

Fascia 1
Reddito ISEE: Da € 0,00 a € 2.500,00
Tariffa 1° figlio: € 0,00
Tariffa 2° figlio e oltre: € 0,00

Fascia 2
Reddito ISEE: Da € 2.500,01 a € 5.000,00
Tariffa 1° figlio: € 1,78
Tariffa 2° figlio e oltre: € 1,78

Fascia 3
Reddito ISEE: Da € 5.000,01 a € 7.500,00
Tariffa 1° figlio: € 3,00
Tariffa 2° figlio e oltre: € 2,33

Fascia 4
Reddito ISEE: Da € 7.500,01 a € 10.000,00
Tariffa 1° figlio: € 4,00
Tariffa 2° figlio e oltre: € 3,44

Fascia 5
Reddito ISEE: Da € 10.000,01 a € 12.500,00
Tariffa 1° figlio: € 4,40
Tariffa 2° figlio e oltre: € 3,89

Fascia 6
Reddito ISEE: Oltre € 12.500,00 e non residenti
Tariffa 1° figlio: € 4,53
Tariffa 2° figlio e oltre: € 4,53

L’Amministrazione Comunale potrà stabilire eventuali variazioni con il nuovo bilancio 2021/2023. Le variazioni saranno applicate da gennaio 2021.

Per richiedere la tariffa agevolata occorre dichiarare il proprio reddito ISEE “Prestazioni agevolate rivolte a minorenni o a famiglie con minorenni”, desunto da Certificato ISEE in corso di validità, nella propria domanda online.
La tariffa agevolata sarà applicata dal giorno successivo alla dichiarazione.

I pagamenti del servizio di mensa scolastica devono essere eseguiti anticipatamente, in uno dei modi seguenti:

  1. Versamento tramite il bollettino di c.c. postale n. 1021951502 intestato al Comune di Assemini -  Tesoreria -  Mensa Scolastica;
  2. Bonifico con codice IBAN: IT32E0760104800001021951502.

In entrambi i casi si chiede di indicare nella causale CIB (Codice Identificativo Bambino), nome e cognome del bambino, classe/sezione e scuola frequentata.

Le attestazioni di pagamento dovranno essere conservate dalla famiglia per un periodo minimo di cinque anni.
Nel caso in cui più figli usufruiscano del servizio mensa, dovranno essere effettuati versamenti distinti per ogni figlio.

Richieste o reclami

I cittadini fruitori del Servizio di Mensa Scolastica possono presentare richieste o reclami scritti riguardo al funzionamento e alla qualità del servizio, indirizzandoli al  Dirigente dell’Area Amministrazione e Finanze e trasmettendoli in uno dei modi seguenti:

I reclami saranno analizzati in vista dell’accertamento e della soluzione dei problemi esposti dai cittadini.
Si suggerisce di indicare sempre il nome e cognome del segnalante e di riportare nelle note di segnalazione il proprio indirizzo e recapito telefonico per eventuali contatti di approfondimento e per le dovute risposte.